Ora sta diventando molto chiaro dove sta andando il governo cinese con il suo mercato nazionale dei bitcoin. Dopo ci sono stati diversi rapporti nel nuovo anno su possibili regolamenti da parte del PBoC (Banca popolare cinese) ha dato, alcuni scambi di Bitcoin ora sono stati persino privati ​​del loro status di "Scambio Bitcoin".

Notizie Bitcoin: Banche Bitcoin in Cina
I decisori dei nove maggiori scambi di Bitcoin si sono incontrati con i rappresentanti del PBoC la scorsa settimana, tra cui BtcTrade.com, HaoBTC, Yunbi, Yuanbao.com e BTC100. Inizialmente fu assunto, che questa riunione si tradurrebbe in nuovi regolamenti per frenare la fuga di capitali e le transazioni di denaro nero.
Ma ora diventa chiaro, quello sta provando, rendere le banche cinesi Bitcoin fuori dagli scambi. Bitcoin.org ha quindi revocato lo stato di Huobi e OKCoin come "Scambi" la scorsa settimana. Ufficialmente, questi due e altri scambi di Bitcoin non sono ancora noti come banche Bitcoin, ma sembra solo una questione di tempo prima che ciò accada.
Cosa significherà in pratica la rietichettatura del mercato cinese dei Bitcoin per il trading di Bitcoin, mostrerà le prossime settimane.
(Fonte immagine: © xtock - Fotolia.com)
fonte: BTC Germania